La strada in un “Quiet Book”

Quante volte abbiamo sentito frasi del tipo “il tempo passa, i termini cambiano ma i concetti restano”.

Lo scorrere degli anni è inarrestabile, quella che conoscevamo per “educazione stradale” ora si chiama “educazione alla mobilità”, ma i fondamenti che ci hanno insegnato da bambini sono ancora attuali.

Qualche mese fa mi è stato chiesto se ero in grado di creare un gioco educativo per bambini avente come tema “La strada”. Lì per lì è nata un’idea destinata a rimanere tale, ossia quattro righe di descrizione in un questionario. Poi in questi mesi la fantasia ha preso il sopravvento, ha ripreso l’idea originale e l’ha modificata, ampliata ed evoluta, fino a diventare una cosa concreta: il mio primo Quiet Book.

Si tratta sostanzialmente di un libro sensoriale con cui il bambino si intrattiene giocando ed imparando, catturato dai materiali con cui è fatto e dai colori.

           

Sulla copertina c’è una bella automobilina blu…

    

…cappello, paletta e fischietto per la vigilessa…

    

…rosso, giallo e verde per le luci del semaforo…

    

…uno scuolabus-puzzle da comporre sulla sagoma…

    

… con il semaforo rosso si attende sul marciapiede, con il semaforo verde si attraversa sulle strisce…

    

…la lumaca labirinto con i segnali stradali…guida l’automobilina all’interno della chiocciola e riportala nel suo box…

    

…il Tris o Tic Tac Toe con il sacchettino porta-segnali…”parcheggio” o “divieto di sosta”?…

          

…temporale, pioggia, arcobaleno e sole. Che tempo fa oggi?…

    

…muovi sulla strada le automobiline. I loro colori ricordano quelle di Cars “Saetta McQueen” e “Strip The King”…

   

…bimbi sul seggiolino e cinture allacciate!…

    

…buca e sassi sulla strada? E’ pericoloso ci vogliono i coni…

 

Chiudi tutto, giochiamo un’altra volta!

 

 

Category: Quiet Book  Tags:
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.