I quadretti con l’albero della vita

Vi presento i quadretti con l’albero della vita per l’Iniziazione cristiana, o come l’ho definita io “Comuresima”, di Matteo.

I quadretti in legno d’abete sono stati progettati, pirografati e dipinti con amore, come tutti gli oggetti della “Linea della vita”.

Un prezioso ricordo di un giorno importante.

Il primo è sempre una grande emozione…
…e il lavoro finito è una grande soddisfazione

Grazie Emanuela per aver scelto Un Angolo di Fantasia ed aver contribuito al “dono con il cuore”.

Il miciotto

Vi presento un nuovo micio dall’espressione quasi quasi arrabbiata…sarà perché non è riuscito a prendere il topo?

Buon Natale LUCIA, grazie per aver scelto Un Angolo di Fantasia ed aver contribuito al “Dono col cuore

Gli angeli con le scarpette

Ricordo le parole di un conoscente che andò ad abitare all’ultimo piano di un palazzo: “Non sopporto che qualcuno mi cammini sopra alla testa facendo rumore. Sopra di me ora non c’è nessuno e gli angeli non portano le scarpe!”

I miei SI’.

Eccovi gli angioletti con le scarpette per il Natale 2018.

L’angioletto con la stellina

Un assaggio di atmosfera natalizia…questa volta con un’idea “riciclosa”.

Siccome “non si butta via nulla”, ho pensato di trasformare in qualcosa di carino i freddi appendiabiti in metallo della pulitura.

Ora è tutta un’altra cosa aprire l’armadio e vedere queste tenere faccine…

Mi sono fatta prendere la mano…ma sono così bellini

La linea della vita

“Ama la vita perché è l’unico regalo che non riceverai due volte”

                                                                                                (Lella Mei)


 

 

 

 

 

 

…il bozzetto e la nascita della “Linea della Vita”…

L’albero della vita… con l’augurio di una vita costruita su solide basi e la speranza che possa essere vissuta in modo pieno ed intenso

La borsa in stoffa di cotone dipinta a mano

Il Chiudipacco in legno pirografato (dettagli in colore acrilico)

 

La bomboniera in cartoncino modello “cartone del latte”

 

Un trenino di auguri

BUON ANNO!

 

Auguro a tutti voi che il 2018 sia un viaggio ricco di emozioni.

 

Pikapolonica

Un pomeriggio Neda G. mi ha chiesto se potevo prepararle delle Pikapolonice da regalare ai suoi cari per augurare loro tanta fortuna. Per chi non lo sa “pikapolonica” è la coccinella in lingua slovena.

La commissione prevedeva la creazione di due coccinelle grandi  e due coccinelle piccole, per rappresentare una famiglia, nonché cinque coccinelle portachiavi.

Quindi ecco la novità: la coccinellona (con un bel fiocco sulla testolina) e il coccinellone (ciuffo ribelle tra le antennine).

Sul loro pancino c’è un grande quadrifoglio…

Poi ci sono le coccinelle piccole, che sono una versione nuova di quella già presentata in precedenza:

Anche sul loro pancino c’è il quadrifoglio, ma con un ricamo diverso…

Ecco la famiglia al completo:

Infine le coccinelle portachiavi. Anche loro sono state già presentate in precedenza, ma sono comunque state aggiornate un pochino:

Oplà! ecco i loro pancini…

Anch’io auguro, a chi riceverà le Pikapolonice, tanta tanta fortuna.

Buon Natale Neda G.      grazie per aver scelto Un Angolo di Fantasia ed aver contribuito al “dono con il cuore”.

Gnometti piccini picciò

Alcuni giorni fa sono stata contattata da Monica F. che mi ha chiesto di crearle degli gnomi da appendere sull’albero di Natale “al massimo 10 cm. dalla base alla punta del cappello” .

Un po’ dubbiosa per la fattibilità di un “cosino” così minuto in pannolenci, mi sono messa all’opera. Alla fine, entusiasta della riuscita, mi sono dovuta ricredere perché questo è stato il risultato:

Gnometto e Gnometta di Natale da appendere (10 cm. H)

Felice della mia proposta me ne ha chiesti 10, così le ho preparato 5 coppie in versione chiara. Eccole qui:

Per l’occasione ho anche inaugurato le mie nuove etichette in satin (sono della Dortex) che ho applicato sul retro di ogni gnometto piccino.

C’è anche la coppia di gnometti piccini nella versione scura, che a mi piace moltissimo:

 

Buon Natale Monica F. grazie per aver scelto Un Angolo di Fantasia ed aver contribuito al “dono con il cuore”.

 

Category: Gnomi, Natale  Tags: ,  One Comment

Natività

Ed è arrivato dicembre…tutto scintillante di mille luci, di alberi addobbati e di auguri, di dolci e brindisi…ma cos’è “Natale”?

Natale è Casa, Natale è Famiglia…

…Natale è gioia per la nascita di un bimbo.

Buon Natale      a tutti voi.

Autunno sotto il cielo di Toscana

Quando arriva ottobre, è ormai tempo di castagne, ma soprattutto di zucche.

Laura B. mi ha trovata su Pinterest, e mi ha chiesto di prepararle delle zucche che utilizzerà come segnaposto per la sua tavolata da 25 commensali.

…inizio lavoro: primi tagli per la preparazione delle foglie

…ed ecco la prima zucca!

Pronte per il loro viaggio fino alle colline senesi.

Questo è un “piccolo” pensierino creato per lei: una tappo in silicone abbellito con una mini-zucca…ci sarà un buon vino a tavola, no?

Grazie per aver scelto Un Angolo di Fantasia ed aver contribuito al “dono con il cuore”.

Speciale sposi

07 ottobre 2017: Eva e Vanni sposi.

Per questo giorno meraviglioso hanno voluto qualcosa di originale e creativo per comporre le bomboniere “speciali” per i testimoni.

Mi sono messa subito all’opera ed ho realizzato i prototipi. Questa è stata la proposta:

… questa è stata la scelta e la realizzazione

Poi si sono aggiunte delle scatoline di legno che ho pirografato…

 

Non mi sono occupata del confezionamento della bomboniera, e quindi ve la descrivo.

Un cestino di vimini contenente:

  • un vasetto di miele prodotto dalle apine  residenti nelle arnie collocate in una loro proprietà collinare
  • il mestolino in legno per raccogliere il miele
  • un sacchettino di biscotti a forma di cuore chiuso dal mio chiudi-biscotti
  • la scatolina di legno con i confetti

***-***-***-***

Da questo “set per la colazione” è scaturita l’idea del mio regalo agli sposi: il porta-tovaglioli

(Nota Creativa: sia i chiudi-biscotti che il porta-tovaglioli sono in legno, costruiti, disegnati e dipinti a mano)

AUGURI!!!

 

La strada in un “Quiet Book”

Quante volte abbiamo sentito frasi del tipo “il tempo passa, i termini cambiano ma i concetti restano”.

Lo scorrere degli anni è inarrestabile, quella che conoscevamo per “educazione stradale” ora si chiama “educazione alla mobilità”, ma i fondamenti che ci hanno insegnato da bambini sono ancora attuali.

Qualche mese fa mi è stato chiesto se ero in grado di creare un gioco educativo per bambini avente come tema “La strada”. Lì per lì è nata un’idea destinata a rimanere tale, ossia quattro righe di descrizione in un questionario. Poi in questi mesi la fantasia ha preso il sopravvento, ha ripreso l’idea originale e l’ha modificata, ampliata ed evoluta, fino a diventare una cosa concreta: il mio primo Quiet Book.

Si tratta sostanzialmente di un libro sensoriale con cui il bambino si intrattiene giocando ed imparando, catturato dai materiali con cui è fatto e dai colori.

           

Sulla copertina c’è una bella automobilina blu…

    

…cappello, paletta e fischietto per la vigilessa…

    

…rosso, giallo e verde per le luci del semaforo…

    

…uno scuolabus-puzzle da comporre sulla sagoma…

    

… con il semaforo rosso si attende sul marciapiede, con il semaforo verde si attraversa sulle strisce…

    

…la lumaca labirinto con i segnali stradali…guida l’automobilina all’interno della chiocciola e riportala nel suo box…

    

…il Tris o Tic Tac Toe con il sacchettino porta-segnali…”parcheggio” o “divieto di sosta”?…

          

…temporale, pioggia, arcobaleno e sole. Che tempo fa oggi?…

    

…muovi sulla strada le automobiline. I loro colori ricordano quelle di Cars “Saetta McQueen” e “Strip The King”…

   

…bimbi sul seggiolino e cinture allacciate!…

    

…buca e sassi sulla strada? E’ pericoloso ci vogliono i coni…

 

Chiudi tutto, giochiamo un’altra volta!

 

 

Category: Quiet Book  Tags:  Leave a Comment

Coccinella poffa poffa

Ecco la nuova versione della coccinella “poffa poffa” (che a casa mia è sinonimo di “soffice e morbida”). Beh, sono ormai trascorsi due anni dal debutto (vedi articolo Primavera 2015) e quindi un po’ di rinnovamento ci voleva. Questa è per NEVIA.

 

Chiudipacco di Pasqua

Quest’anno ho pensato a qualcosa di diverso per i pensierini pasquali.

Avevo ancora qualche quadretto di legno, avanzato a Natale per fare i Chiudi Biscotti Zenzerini (vedi archivio 2016) e mi sono divertita a disegnarci su galline, pulcini, coniglietti e fiori. Sono nati così dei simpatici Chiudipacco di Pasqua.

Io li ho utilizzati come “chiudi ovetti”        

Carini vero?

 

 

Category: Pasqua  Tags: ,  Leave a Comment

Fiori di sughero

Siamo in primavera, i giardini sono in fiore e c’è voglia di colore.

Oggi vi propongo una cosina facile facile da fare. Accordatevi con un’enoteca o un locale in cui servano vino, affinchè vi tenga da parte i tappi di sughero di una giornata (così la vostra creazione sarà “riciclosa”). Ora munitevi di un taglierino, colla rapida, spago sottile e colori acrilici. Con pochi passaggi avrete i vostri bellissimi fiori di sughero.

Prendere un tappo e dividetelo in 3 parti, poi fate lo stesso con un altro tappo: con questa operazione avete realizzato i 6 petali occorrenti per la realizzazione di 1 fiore. Ora prendete un altro tappo e dividetelo in 2 parti: una parte è il pistillo, l’altra parte usatela per affettare 2 fettine sottili che dividerete in diagonale in modo da avere i 4 petali da applicare sopra.

Fatto tutto? Bene, ora incollate i 6 petali attorno al pistillo, tra 2 petali infilate un pezzetto dello spago sottile in modo da poter appendere i vostri fiori, e per ultimo incollate sopra i 4 petali sottili.

Potete lasciarli al naturale oppure dipingerli di tanti bellissimi colori con i vostri bambini.

6 nel mio cuore

Siamo già a febbraio e si avvicina San Valentino. Per questo periodo romantico il mio nocciolino si veste di tanti rossi cuoricini.

Cuoricini

cuoricini

Sono di legno compensato da 2 mm. Togliete le ragnatele al traforo e datevi da fare. Tenete presente che riuscirete ad avere 2 cuoricini da 1 sagoma, perché quello piccolo è l’interno di quello grande. Ricordatevi di fare il forellino per passare il filo per appenderli. Carteggiateli, date una mano di fondo, colorateli e passate la vernice lucida.

Cuoricini-

 

 

 

Natale 2016

Questo è un articolo dedicato alle persone che mi hanno commissionato i loro pensierini di Natale, quelle persone che hanno seguito il loro cuore e che hanno contribuito a un dono più grande, quello fatto con amore a “Via di Natale”.

A CRISTINA …

casette-tintin-xc

 

A FRANCESCA …

gnominatale-xf

(… a destra “Gnomo e Gnometta di Natale” nella nuova versione più scura)

zenzerini-xf

 

casette-tintin-xf

 

A GIANNA…

gnominatale-gianna

 

A MARIaluiSA …

zenzerini-xzm

 

 

GRAZIE E BUON NATALE

 

 

 

Category: Natale  Tags:  Leave a Comment

I chiudi biscotti natalizi

Chi sa resistere al profumo dei biscotti appena sfornati?

Per far sì che il delizioso aroma e la fragranza del prezioso contenuto permangano, bisogna utilizzare qualcosa per chiudere ben bene il sacchetto. Ci vorrebbe una simpatica molletta…Ecco qua!

chiudibiscotti-zenzerino Vi mostro l’effetto sul cartoccetto

chiudibiscotti-zenzerino

 

(Nota creativa: la molletta di legno misura 9 cm, il “quadretto” di legno 7,5 cm. L’applicazione è in pannolenci).

Le casette “tin tin”

Durante il periodo natalizio le canzoni di Natale creano un’atmosfera magica. Se si pensa al Natale si pensa a casa, e con le note di “I’ll be home for Christmas”  è nata la casetta con il sonaglino…

Fatta di legno grezzo riciclato è diventata un carinissimo addobbo per l’albero di Natale.

casettatintin

Qui le ho appese sui rami di nocciolino, giusto per farvi vedere l’effetto quando sono tante.

casette-tintin

Gli addobbi zenzerini

Quest’anno ho pensato di fare i biscotti di zenzero da appendere all’albero.

zenzerini

Hanno un faccino simpatico e chi li ha visti prima della pubblicazione sul sito li ha definiti “feliciosissimi”.