Tag-Archive for » Lana «

Il gattone Pinky

Si sa che dove ci sono dei topolini c’è anche un gatto… ecco allora Pinky, un gattone con “caratteristiche miciose” davvero particolari. Anche lui viaggerà pigramente sul camper godendosi le vacanze e il riposo.

GattonePinky

La Coccodè

SILVANA è una persona piena di vita e piena di colore. Voleva una gallina e così le ho fatto una Coccodè, ossia la Cocò che conoscete con alcuni dettagli modificati. Che ci volete fare, mi piace reinventare le cose. Proprio per questo i prodotti artigianali sono pezzi unici e ogni creazione ha qualcosa di particolare che la caratterizza.

Coccodè

 

 

La tartarughina

Nella famosa borsa dimenticata in fondo all’armadio contenente gomitoli di lana, ho trovato alcuni rimasugli di marroni e verdi che hanno scatenato la mia fantasia.  Dopo svariati esperimenti ecco il risultato.

Tartaruga

Volete farne una assieme a me? Eccovi il mio primo TUTORIAL:

  1. Con del cartone (va bene quello di un qualunque scatolone) preparate i dischetti per fare i pompon. Vi serviranno due per il “guscio”, due per la testolina e due per le zampette.
  2. Accoppiate quelli grandi ed iniziate ad avvolgere la lana verde chiaro come nell’immagine, poi coprite tutto il dischetto con la lana verde scuro, (vi consiglio di puntare alcuni spilli per ricordarvi dove si trovano le parti chiare).
  3. Ripassate con la lana verde chiaro dove avete puntato gli spilli (che ora potete togliere) e coprite tutto di nuovo con la lana verde scuro.
  4. Passate la lama delle forbici tra i due dischetti tenendo saldamente il centro dei dischetti, tagliate.
  5. Passate un filo, stringete, annodate e togliete i dischetti di cartone.
  6. Prendete la coppia di dischetti di media misura e fate un pompon con la lana marrone, poi prendete la coppia di dischetti piccoli e fate, riutilizzandola per altre tre volte, quattro pompon sempre di lana marrone.
  7. Prendente una gugliata di lana marrone lunga circa quattro volte il diametro dei dischetti grandi. Piegate a metà ed attorcigliando fate un cordoncino. Annodate stretto. Questa sarà la codina. Tagliate due cerchietti di pannolenci nero per gli occhietti. Ora dovreste avere i pezzi come nell’immagine.
  8. Con la colla a caldo unite il tutto ma non dimenticate di farle un po’ di toelettatura, soprattutto alla testolina. Et voilà!

Tempo fa FRANCESCA mi chiese di farle una tartaruga. Questa è per lei.

 

Il gattone

Miaooo…

Pronto per scaldarsi vicino alla stufa, ecco il gattone commissionatomi da CLAUDIA, che è arrivata da me con la lana, i bottoni per gli occhi e le istruzioni sulle “caratteristiche miciose”: bianco con qualche macchia, cicciotto, con il musetto scuro e possibilmente un po’ più grande del “Gatone” che poi sarebbe il mio.

GattoneClaudia

 

(Nota Creativa: per il mio ho utilizzato un pompon da 18 cm. , questo ne ha 25 cm.)

 

Zampine e zampette

Buon Anno…

vdk5qu

Ecco come trasformare un pomeriggio grigio e freddo di gennaio.

Con pochissimo materiale e un po’ di fantasia farete felici i vostri bambini. Ricordate che in fondo all’armadio avete vecchi gomitoli di lana e che in un angolo della casa c’è una scatola di bottoni? Bene, ricicliamo! Ora procuratevi dei ritagli di pannolenci (bastano piccoli pezzetti), un cartoncino per fare la sagoma del pompon,  colla e forbici.

Create questi carinissimi e cicciottelli uccellini ed appendeteli su alcuni rametti. Avete visto? Ci sono anche i passerotti e i pettirossi.

Pitussetti

Fiore e Sgardufato

Pitussetti-Fiore e Sgardufato

DivisoreImpronteUccellino

Dove ci sono uccellini c’è sempre un gatto in agguato…

Gatone

Avrete meno cose inutilizzate e dimenticate chissà dove, ed un sorriso in più.